I Nuovi Tarocchi di Marsiglia – Gli Arcani Maggiori

9.00 IVA Incluído

In magazzino

Adquira este produto e obtenha 9 Pontos - no valor de 0.45 ao criar conta em Templo de Buda
Compare

Descrizione

I 22 Arcani Maggiori dei Tarocchi di Marsiglia, con illustrazioni e colorazione autentiche all’originale, con guida esplicativa di ogni carta e metodo di consultazione.

I Tarocchi di Marsiglia risalgono al 1751 circa. È uno dei più noti. Le immagini riproducono quelle dei tarocchi originali.

Gli Arcani Maggiori formano il gruppo di 22 carte dei Tarocchi considerate dai lettori per riferirsi a questioni di grande effetto o di profondo significato. Ogni Arcano Maggiore è un insieme di simboli che rappresentano fondamentalmente persone e situazioni. Questi simboli hanno lo scopo di facilitare la conoscenza di sé, di fornire prognosi per il prossimo futuro e di dare consigli sull’atteggiamento migliore da adottare in un dato momento.

Sui Tarocchi di Marsiglia

I Tarocchi di Marsiglia del 1971 di Claude Burdel, conosciuti anche con il nome francese di Tarot de Marseille, sono un classico mazzo di carte e uno dei primi e più conosciuti. È il mazzo originale da cui sono derivati tutti gli altri mazzi di tarocchi.

Questo è un mazzo di 78 carte, divise in due gruppi: Arcani Maggiori e Arcani Minori.

Negli ultimi anni questo tipo di mazzo ha avuto una rinascita, ricevendo l’attenzione di vari tarologi, con il lancio di restauri di vecchi Tarocchi, oltre ad abbellirli con nuovi disegni e colori.

Il tarocco di Marsiglia in particolare si basa su candele incise in legno del sec. XVIII. Magnificamente lavorate artisticamente e arricchite da colori vivaci, queste stampe sono state riportate in vita e offrono un tarocco con un nuovo lustro.

Il mazzo di Tarocchi di Marsiglia fu probabilmente concepito nell’Italia settentrionale nel XV secolo e introdotto nella Francia meridionale quando i francesi conquistarono Milano e il Piemonte nel 1499. Gli antecedenti dei Tarocchi di Marsiglia, quindi, sono stati introdotti nel sud della Francia. Questo mazzo decadde in Italia, ma sopravvisse in Francia e in Svizzera. I disegni sono di carattere medievale e potrebbero essere stati influenzati dalle vetrate gotiche, secondo le loro linee e colori. Quando il gioco fu reintrodotto nell’Italia settentrionale, il modello di carta riconosciuto come “di Marsiglia” fu introdotto nella regione.

Ci sono alcune differenze rispetto ai ben noti tarocchi di Rider Waite. Waite scambiò i numeri di due carte degli Arcani Maggiori iniziali nei Tarocchi di Marsiglia: la Forza spesso indicata con XI, soprattutto nei Tarocchi di Marsiglia, nella versione Grimaud divenne designata come VIII; la Giustizia, meglio conosciuta come VIII, è designata da Waite come XI.

L’altra differenza rispetto ai tarocchi di Marsiglia, è che gli arcani minori non sono illustrati come nel Rider Waite. Mostrano solo le immagini dei semi Diamonds, Spades, Hearts e Clubs. Rende quindi questo mazzo un po’ più difficile da decifrare se non si ha familiarità con il significato delle carte. Non è molto adatto alle persone che usano di più la vista nelle corse. Per coloro che usano di più l’intuizione, questo tarocco è fenomenale.

Mazzo: 22 carte

Libro: 16 pagine di lettere esplicative in portoghese

Editore: Aliados da Arte

Lingua: Portoghese

Se avete domande su questo prodotto sul sito web del Tempio di Buddha, potete contattare via Whatsapp, e-mail o Facebook.

Informazioni aggiuntive

Peso60 g
Dimensioni6.5 × 2 × 11.5 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Nuovi Tarocchi di Marsiglia – Gli Arcani Maggiori”

X